Assistenti civici, fonti Viminale: “Decisioni prese senza consultazione” 

“Le decisioni assunte, senza preventiva consultazione del ministero dell’Interno, per l’istituzione della figura degli ‘assistenti civici’ in relazione alle misure di contrasto e di contenimento della pandemia Covid-19, non dovranno comportare compiti aggiuntivi per le prefetture e per le forze di polizia già quotidianamente impegnate nei controlli sul territorio”. Lo si apprende da fonti del Viminale. 

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: