Burioni: “Anticorpi lama? Truppe cammellate contro coronavirus” 

“Contro il coronavirus, le truppe cammellate”. E’ la battuta con cui Roberto Burioni, nel salotto di Che tempo che fa, risponde alle sollecitazioni di Fabio Fazio sugli studi relativi alla produzione di anticorpi da parte dei lama. La ricerca potrebbe fornire elementi utili nel contrasto al coronavirus. “I lama hanno una caratteristica particolare, producono anticorpi. Talvolta riescono a bloccare i virus con efficienza. Alcuni ricercatori hanno trovato questi anticorpi di lama contro il coronavirus, potrebbero essere modificati per essere usati nell’uomo”, dice il virologo. 

“Gorini è uno di quelli che sta tentando di cercare questi anticorpi”, aggiunge Burioni facendo riferimento all’attività di ricerca che l’immunologo Giacomo Gorini conduce nell’ambito dello Jenner Institute ad Oxford. “La ricerca è piena di cose che sembrano completamente inutili, poi queste si rivelano indispensabili per fare importanti scoperte”, afferma ancora Burioni. 

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: