Cacciari: “Perché dobbiamo essere trattati da bambini cretini?” 

Massimo Cacciari critica i provvedimenti del governo per la Fase2. “Perché dobbiamo essere trattati da bambini cretini?”, ha detto il filosofo ed ex sindaco di Venezia nel corso di ‘Un Gorno da pecora’ su Radio1, che ne dà conto su Twitter. Per Cacciari, poi, il concetto di ‘affetto stabile’ “è una perla, è la distruzione di ogni forma giuridica”. Cacciari ha poi detto: “Anche Giuseppe Conte si taglia i capelli da solo come me? E’ molto più bravo però, chi vede me riconosce subito che me li taglio da solo, se guardi il premier non si direbbe…”. 

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: