Confcommercio scrive al governo: “Necessaria proroga stop cartelle”  

Da domani ripartono le cartelle fiscali ma, considerata ”la grave crisi di liquidità in cui versano imprese e lavoratori autonomi a causa dell’emergenza economica e sociale dovuta alla pandemia da covid-19”, occorre ”un’ulteriore proroga dell’azione di riscossione dei tributi già iscritti a ruolo”. Confcommercio scrive al governo per chiedere che si intervenga con ”un apposito provvedimento affinché la sospensione dell’azione di riscossione venga prorogata almeno fino al 31 dicembre 2020”.  

 

Adnkronos

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: