Coronavirus, 100 Paesi chiedono inchiesta indipendente  

Con la discesa in campo della Russia sono un centinaio i Paesi che sostengono la risoluzione presentata all’Assemblea dell’Organizzazione mondiale della sanità per un’inchiesta indipendente sulla pandemia di coronavirus.  

La risoluzione non cita esplicitamente la Cina – che, per bocca del presidente Xi Jinping, si è detto a favore di un’indagine “basata sulla scienza e guidata dall’Oms quando il virus sarà sotto controllo” – ed esorta “una valutazione imparziale, indipendente ed esaustiva della risposta coordinata a livello internazionale al Covid19”. 

 

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: