Coronavirus, Belgio: nelle case fino a 4 ospiti ma sempre gli stessi 

Torna possibile in Belgio ricevere a casa, ma non più di quattro ospiti alla volta e sempre gli stessi che, a loro volta, non potranno frequentare altri salotti. La premier Sophie Wilmes ha annunciato, dopo aver presieduto il Consiglio di sicurezza nazionale, che da domenica, festa della mamma, sarà possibile tornare ad aprire le porte delle proprie abitazioni.  

I rigidi limiti imposti servono soprattutto per poter facilitare, in caso di nuovi contagi, il tracciamento dei contatti. Difficile controllare che le regole siano rispettate, toccherà alla cittadinanza farsi carico di senso di responsabilità, ha aggiunto la Premier. Da lunedì torneranno a essere riaperti in tutto il Paese i negozi, esclusi bar, ristoranti e parrucchieri.  

L’allentamento delle misure di confinamento è stato reso possibile dal contenimento dei nuovi contagi. Il 18 maggio, torneranno in classe studenti delle scuole primarie e secondarie. Se la situazione dovesse tornare a peggiorare, saranno reintrodotte misure di distanziamento, ha precisato Wilmes che solo a giugno deciderà i tempi per tornare ad autorizzare gli spostamenti, anche per recarsi nelle seconde case. In Belgio ci sono stati complessivamente 50.781 casi.  

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: