Coronavirus, in Brasile 881 decessi in 24 ore 

In Brasile sono stati registrati 881 decessi in 24 ore. L’annuncio è stato dato dal ministero della Salute del paese dove il numero totale dei morti è salito a 12.400, il sesto bilancio più grave a livello mondiale stando alle statistiche della John Hopkins University. Per numero di contagi il paese è al settimo posto, con 177.589 casi. 

Bolsonaro ha cercato di minimizzare il rischio legato alla pandemia, ed ha imitato il presidente americano Donald Trump dicendo che le misure adottate per contenere il virus hanno causato danni maggiori della stessa malattia. Il presidente ha quindi deciso di includere saloni di bellezza, barbieri e palestre nei servizi essenziali con licenza di riaprire. Diversi governatori, con cui Bolsonaro si è scontrato sulle misure di isolamento sociale, hanno preannunciato che ignoreranno le sue decisioni e il tasso di disapprovazione nei confronti del presidente è salito a più del 55% in un sondaggio divulgato ieri. A gennaio era del 47%.  

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: