Coronavirus, Iss: “Confermato trend in calo” 

“Sono dati che risentono di una settimana, ma confermano il trend di calo dei casi positivi di Covid-19, e viene confermato anche il trend italiano con alcune zone a più alta circolazione, a circolazione intermedia e a circolazione ancora abbastanza limitata, ma il messaggio è che non c’è nessuna zona in cui il virus non circoli”. Lo ha spiegato il presidente dell’Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro, nella conferenza stampa di oggi sull’emergenza coronavirus. 

“Il problema – ha aggiunto – è dunque l’intensità e la frequenza di circolazione del virus, che è elemento caratterizzante e che ci deve far presente come si debba mantenere elevata la soglia di attenzione e anche le raccomandazioni adottate”.  

“Si conferma – aggiunge – il trend dell’età media pari a 62 anni dei casi, del 30% di morti fra le donne, anche se con età media più elevata, e della comorbidità come condizione spesso rilevata fra i deceduti di entrambi i sessi”.  

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: