Coronavirus, oltre 3600 morti a Madrid 

La regione di Madrid resta in Spagna la più colpita dalla pandemia di coronavirus con 3.603 morti su 8.189 decessi in tutto il Paese. L’area, sottolineano i media spagnoli, registra il più forte aumento di casi di coronavirus: ben 3.419 in un giorno. Il totale dei casi confermati nella regione arriva a 27.509 su 94.417 registrati in tutto il Paese. 

La situazione nelle terapie intensive nella regione della capitale è la principale preoccupazione per il ministero della Sanità spagnolo. Dopo Madrid, a preoccupare è la Catalogna con 1.672 morti e 8.773 casi. Nel frattempo a Madrid, nella zona di Valdebebas, è stato aperto il secondo obitorio temporaneo, dopo il palaghiaccio, quello allestito nel futuro Istituto di Medicina Legale.  

L’analisi di El Mundo dei dati diffusi dal ministero della Sanità mostra anche come per la prima volta la Catalogna registri più vittime in un solo giorno di Madrid. Nelle ultime 24 ore, sottolinea il giornale, in Catalogna sono morti 262 pazienti con Covid-19, un triste record per la regione, mentre i decessi nella Comunità di Madrid sono stati 210, ben 100 in meno rispetto a quelli confermati ieri. E nonostante i dati preoccupanti che arrivano da questa zona della Spagna, sottolinea ancora El Mundo, è il terzo giorno consecutivo che si registra un calo di vittime. 

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: