Coronavirus, virologo Pregliasco: “Finirà ad agosto? Plausibile”  

L’epidemia di Covid-19 nel nostro Paese finirà il 6 agosto? “E’ plausibile, e conferma quello che ho sempre detto: il virus non ci ha lasciati. Non siamo ancora alla fine dell’epidemia”. Parola del virologo dell’Università di Milano Fabrizio Pregliasco, che all’Adnkronos Salute commenta lo studio cinese che mette a confronto Italia e Hunan alle prese con Covid-19, pubblicato su ‘Frontiers in Medicine’. “Il modello eSir usato dai ricercatori cinesi è vecchio e semplificato rispetto agli altri modelli usati in questo periodo, ma conferma quello che sappiamo già: non siamo ancora alla fine e non dobbiamo abbassare la guardia”. 

“Lo tsunami della Lombardia – riflette Pregliasco – non ha consentito in quest’area un’azione preventiva, che invece è stata possibile ed efficace in altre aree del Paese. E ce lo dicono i numeri. Il problema è che ora vediamo il paradosso della prevenzione: dove l’ondata non è arrivata, proprio grazie alle misure adottate, si tende a mettere in dubbio l’utilità delle misure stesse. Un paradosso analogo a quello dei vaccini: hanno sconfitto le malattie e cancellato anche il ricordo del pericolo, così si è finito per metterne in dubbio l’utilità. Quanto ai dati, bisogna capire il grado di sottostima anche di quelli cinesi”, conclude il virologo. 

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: