Coronavirus, Zampa: “Misure stanno funzionando” 

“Siamo certi che le misure stiano dando i risultati attesi. Penso che nei prossimi giorni si dovrebbe vedere confermato un trend migliore”. Ne è convinta la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, intervenuta a ‘Sky Tg24’. “Ho quasi tutti i giorni una discussione con il ministro – racconta -perché io ho una lettura che vuole vedere la luce forse anche di più di quanto i dati non permettano di fare, e il ministro mi ripete tutti i giorni: ‘Cautela, cautela, cautela’.  

Le misure di contenimento, osserva, “stanno funzionando a Nord, anche se lì gli incendi erano grandissimi quando è stato chiuso tutto, e stanno mitigando l’epidemia in Centro-Sud Italia, che era uno degli obiettivi prioritari che il ministero e il governo si erano dati. Cioè fare in modo che i focolai che andavano diffondendosi a Nord – in Lombardia, nel Nord dell’Emilia Romagna, in Veneto, in Piemonte – non vedessero una riproduzione esatta anche nel Sud dell’Italia. Sappiamo tutti che avremmo messo in una situazione di enorme sofferenza il servizio sanitario”.  

A Sud “dovevamo fermarlo prima che partisse – prosegue Zampa – mi pare stia funzionando. E infatti, mentre a Nord abbiamo avuto una crescita esponenziale – cioè ogni contagiato può contagiare fino a tre persone e questo ahimè è accaduto – nel Centro-Sud stiamo registrando una diffusione che però va in maniera lineare nella crescita, non esponenziale. E’ una differenza abissale”. Non è, conclude il sottosegretario, “che al Centro-Sud si è fatto qualcosa che non si è fatto al Nord. Semplicemente a Nord era già esplosa” l’epidemia “e probabilmente i contagiati erano già molti di più. Il paziente uno è stato trovato semplicemente perché la stessa dottoressa che gli ha diagnosticato il coronavirus ha detto di aver pensato all’imprevedibile, all’impossibile. Ma chissà quanti pazienti già c’erano”.  

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: