Gualtieri: “Decisione su Mes quando sarà chiaro quadro Ue” 

“Avere prestiti a tasso zero è attraente perché fa risparmiare su interessi: il governo valuterà con grande attenzione tutti gli strumenti” offerti dall’Europa, come il Mes, e “appena il negoziato si sara’ concluso e ci sarà un quadro completo sulla loro natura prenderà le decisioni più adeguate”. Lo afferma il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, in un colloquio online con il Festival dell’Economia di Trento, ricordando come “il nostro paese ha un accesso eccellente ai mercati, grazie anche al livello bassissimo di indebitamento privato, anche se abbiamo un tasso più alto di altri paesi, come Portogallo e Spagna”. Di qui l’appeal di quei prestiti che “a differenza dei grants, fanno debito pubblico, ma ai quali si può attingere a tassi inferiori di quelli sui mercati”. 

”E’ chiaro ed evidente – ha continuato il ministro – che non possiamo semplicemente limitarci a indefinitivamente prorogare la cassa integrazione e il blocco dei licenziamenti per tutti, senza un punto di arrivo”. “Utilizzare lo strumento del blocco dei licenziamenti è stato giusto”, ma occorre anche ”cominciare ad affrontare i problemi che questi strumenti non sono in grado risolvere”, aggiunge.  

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: