Ippolito (Spallanzani): “Offerta spregiudicata di test sierologici” 

“C’è una offerta spregiudicata di diagnostica sierologica di realtà private, ma ci sono realtà del Paese dove la percentuale di positivi non supera l’1%. Quindi fare questi test può significare buttare i soldi e non danno una patente di immunità”. Lo ha spiegato il direttore scientifico dell’Inmi Spallanzani di Roma, Giuseppe Ippolito, nel suo intervento alle audizioni informali su profili sanitari della cosiddetta Fase 2 (strategie anti e post Covid-19) della Commissione Igiene e Sanità del Senato .  

 

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: