Oms: “Se virus rimane nelle Rsa può tornare nelle comunità” 

“La questione della prevenzione della diffusione del coronavirus nelle Rsa è qualcosa che deve essere affrontato ora. E’ un tragedia che ha ucciso già troppe persone e se la malattia rimane in questi luoghi, tornerà nelle comunità attraverso gli operatori che vi lavorano e i visitatori”. Lo afferma Mike Ryan, capo del Programma di emergenze sanitarie dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), in conferenza stampa a Ginevra. 

“Dobbiamo avere cura dei più vulnerabili – ha aggiunto – altrimenti tutta la comunità sarà di nuovo in pericolo. Bisogna dare sostegno a queste strutture. Sul lungo termine dovremmo analizzare il modo in cui diamo assistenza agli anziani”. “In generale – ha aggiunto Maria Van Kerkhove, responsabile tecnico per il coronavirus dell’Oms – è importante prevenire che il virus entri in un sistema chiuso come le Rsa, l’obiettivo è questo. Bisogna aiutare queste strutture con il giusto approccio di risk assessment. E’ un problema persistente in alcuni paesi e dobbiamo assicurarci che i pazienti abbiano anche la giusta assistenza per le loro malattie preesistenti”.  

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: