19 Maggio 2020

Oms, sì a inchiesta indipendente su risposta a pandemia 

La Risoluzione sulla necessità di indagare sulla risposta globale alla pandemia di Covid-19 ha ottenuto l’approvazione dell’Assemblea dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms). La Risoluzione stabilisce di avviare “al momento opportuno”, e in consultazione con gli Stati membri, una valutazione indipendente della risposta sanitaria coordinata dalla stessa Organizzazione alla pandemia. Nessuno dei 194 Stati membri dell’Oms – tra cui gli Stati Uniti – ha sollevato obiezioni rispetto alla Risoluzione proposta dall’Unione europea per conto di oltre 100 Paesi tra cui Australia, Giappone e la stessa Cina. 

L’Assemblea “è pronta ad adottare il progetto di Risoluzione come proposto? Dal momento che non vedo richieste di intervento, ritengo che non vi siano obiezioni e la risoluzione è stata quindi adottata”, ha dichiarato Keva Bain, ambasciatore delle Bahamas e presidente dell’Assemblea. 

“Un’indagine indipendente su come questa pandemia è iniziata e si à diffusa sarà importante, mentre dovremo imparare la lezione dalla crisi attuale per rafforzare la nostra reazione globale in futuro”, affermano l’Alto rappresentante Ue per la politica estera Josep Borrell e la commissaria europea alla Salute Stella Kiryakides. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: