Pregliasco: “Preoccupano casi simil-Covid con tampone negativo” 

Tempo di lettura: < 1 minuto

“E’ vero: sono stati rilevati casi simil-Covid con tampone negativo e polmonite interstiziale, e questi casi preoccupano perché potrebbero sfuggire”, proprio per via della negatività del tampone. Lo afferma all’Adnkronos Salute il virologo dell’Università di Milano Fabrizio Pregliasco, sentito dopo la segnalazione giunta da Mario Balzanelli, presidente nazionale della Sis 118. “Abbiamo evidenziato questo fenomeno anche in uno studio di cui sono il coautore, pubblicato su ‘Radiology’ e condotto a Codogno – ricorda il virologo – che ha messo in luce la presenza di polmoniti in pazienti asintomatici o paucisintomatici. Ebbene, questo ci dice che il valore del tampone deve essere esaminato”. 

La negatività di questi pazienti simil-Covid al tampone, aggiunge Pregliasco, “potrebbe essere legata al fatto che questo esame è stato fatto troppo in anticipo, o alla presenza di falsi negativi. In ogni caso ogni sintomatologia che in qualche modo può ricordare Covid deve essere sorvegliata e indagata: abbiamo visto infatti che la strumentazione diagnostica può evidenziare anche seri problemi in pazienti che all’apparenza non hanno sintomi, o li hanno solo sfumati”.  

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: