Richeldi (Cts): “Lombardia ancora epicentro epidemia” 

I dati di oggi della Protezione civile “ci dicono che la Lombardia è ancora l’epicentro dell’epidemia. Abbiamo meno di mille nuovi casi a livello nazionale e la metà è in Lombardia”. Lo sottolinea all’Adnkronos Salute Luca Richeldi, primario di Pneumologia della Fondazione policlinico Gemelli Irccs di Roma e componente del Comitato tecnico-scientifico sul coronavirus, commentando i dati odierni della Protezione civile.  

“C’è un dato molto incoraggiante: il rapporto tra nuovi positivi e tamponi effettuali è il più basso dall’inizio dell’emergenza – aggiunge Richeldi – all’1,4%, ovvero ogni 70 tamponi solo 1 è positivo. Questo ci dice che la nostra capacità di fare tamponi sale, e sarà sempre più importante, e dall’altra parte ci dice che cerchiamo più casi e ne troviamo di meno. Purtroppo – conclude – il 50% dei tamponi positivi è in Lombardia e questo indica che lì la circolazione del virus è ancora intensa ed è chiaro che in quell’area ci vorrà più tempo”. 

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: