Tempo di lettura: < 1 minuto

Per il turismo del 2020, tre sono le parole chiave:

  • esperienze
  • tecnologia
  • sostenibilità

I turisti del prossimo anno viaggeranno alla scoperta di mete meno conosciute e si faranno aiutare molto dalla tecnologia mobile.Secondo una recente ricerca svolta da Booking, il 51% del campione intervistato è disposto a scegliere mete meno note ma simili per caratteristiche a quelle più rinomate.

I viaggiatori per le loro vacanze hanno dichiarato che utilizzeranno una app mobile da cui trarre ispirazione e il 46% utilizzerù l’app per esplorare la destinazione e prenotare attività;

il 44% utilizzerà l’app per programmare in anticipo le esperienze da fare e avere così a portata di mano tutte le informazioni necessarie.

Ci sarà una inversione di rotta per quanto riguarda invece la tipologia di vacanza, perché se prima c’eravamo abituati a viaggi mordi e fuggi, la tendenza per il 2020 torneranno di moda viaggi e tragitti lunghi.

Sempre più importanza lo avrà il cibo.

Sarà proprio il cibo una delle leve strategiche per il 2020, infatti ben il 71% dei turisti vuole assaggiare prodotti locali quando è in vacanza e anche fra i più giovani, al contrario di quanto si possa pensare, risulta importante degustare nuovi piatti, conoscere una determinata cucina e scoprire che cosa offre il territorio.


Rispondi