Virologo Clementi: “Immuni non ha avuto fortuna ma App serve contro focolai” 

Tempo di lettura: < 1 minuto

“Immuni non ha avuto la fortuna che forse avrebbe meritato. Ma un’App come questa serve se vogliamo intercettare il più possibile e circoscrivere in tempi rapidi eventuali focolai”. Ne è convinto Massimo Clementi, ordinario di microbiologia e virologia all’università Vita-Salute San Raffaele di Milano, che all’Adnkronos Salute spiega: “Giorni fa è emerso che Immuni ha permesso di circoscrivere un focolaio su un treno. Bisognerebbe riprenderla in considerazione in prospettiva futura. E non bisogna aver paura se l’aumento di positivi è legato a tracciamenti più mirati, per esempio guidati dai test sierologici”.  

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: