Zampa: “Test sierologici subito e nessun problema privacy” 

“Il decreto sui test sierologici” per la misurazione degli anticorpi contro il nuovo coronavirus, che restituirà un quadro della circolazione di Sars-CoV-2 in Italia, “è stato approvato questa notte e viene pubblicato in Gazzetta Ufficiale” in queste ore. “Serve perché si possa partire immediatamente nella direzione più volte illustrata”, fin da subito con l’avvio dell’indagine di sieroprevalenza ministero Salute-Istat. Lo spiega la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa. 

Quanto al passaggio della bozza del Dl Rilancio, in cui si legge che “i competenti uffici del ministero della Salute richiedono ai fornitori dei servizi telefonici, che sono tenuti a dare riscontro con modalità sicure, le utenze di telefonia dei clienti che dovessero rientrare nei campioni” da sottoporre ai test, Zampa assicura: “Il decreto è stato fatto per risolvere il nodo della privacy, serve a questo – dichiara all’Adnkronos Salute – Non c’è nessuna preoccupazione: ricevi una telefonata e se non vuoi partecipare dici di no. Sono stati usati i codici fiscali che fanno risalire alle persone. Ci voleva un provvedimento che risolvesse la questione della privacy, che è stata affrontata e risolta con questo decreto”. 

Adnkronos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: